mercoledì 8 marzo 2017

Veronika decide di morire

Recensione 12#

Titolo: Veronika decide di morire


Autore: Paulo Coelho


Data di stampa: Luglio 1999


Editore: Romanzo Bompiani


Prezzo: € 14


Pagine: 186 pp


Trama: Il giorno 1 Novembre del 1997 Veronika, ventiquattro anni, slovena, capisce di non voler più vivere e assume un forte dose di sonniferi.
Salvata per caso, si risveglia tra le mura dell'ospedale psichiatrico di Villete, con il cuore stanco e sofferente per il veleno che lei gli ha somministrato. In pochi giorni a Villete Veronika scopre un universo di cui non sospettava l'esistenza..
La  mia Recensione: Partiamo dal presupposto che questo libro mi è piaciuto veramente tanto e che era la prima volta che mi  dedicavo alla lettura di questo autore. Ciò che però trovo difficile in questo momento è proprio trovare le parole giuste per potervi dimostrare quanto questo libro mi abbai toccato il cuore.
Dopo averlo letto ho colto il motivo per il quale tanti  Booktuber o appasionati di libri come noi, piazzassero questo libro ovunque: " Veronika decide di morire" è un capolavoro che inevitabilmente ti entra dentro, mostrandosi nei diversi momenti della vita. In esso infatti si posso cogliere tanti significati, che però non tutti sono in grado di percepire: Coelho infatti in questo libro riesce a rivolgersi a più o meno tutte le generazioni, permettendo di creare delle opinioni che posso essere contrastanti e comuni allo stesso tempo.
La trama di per sé è semplice, dinamica e ricca di nozioni e informazioni che permettono di ampliare il nostro "hard disck": tramite le sue parole, Coelho ci da lo stimolo giusto per avviare la nostra vita verso un senso serenità che non equivale ad reprimere chi siamo e rinunciare alla nostra parte "folle", ma al contrario saperla gestire, manifestando al mondo la nostra persona senza danneggiarla.