martedì 15 novembre 2016

La Figlia della Leggenda

RECENSIONE 7#











Titolo: La figlia della Leggenda

Autore: Giulia Ottoni

Data di Pubblicazione: Giugno 2016

Editore: Silele Edizioni

Prezzo: € 18,00
 
Pagine: 332 pp

Genere: Fantasy


Trama:

Serena Nargi, dopo essere entrata in possesso di un antico diario, si trova improvvisamente di fronte al proprio destino: non può ignorare la dolce e disperata voce della sua antenata, la leggendaria Titania, che ha vergato durante gli ultimi anni di vita la sua storia, affinché Serena potesse comprendere e accettare ciò che è in realtà, ossia l'ultima fata presente sulla Terra.

Leggendo questo diario, inoltre, viene a conoscenza dell'esistenza di un pianeta magico, Benux, in cui, in secoli prima, quattro specie di creature magiche della Terra sono riuscite a rifugiarsi per scappare dalle persecuzioni dell'Inquisizione.

Tra decisioni, prese di coscienza, amori, conflitti e leggende secolari, Serena dovrà trovare la forza di credere in se stessa per trasformarsi in fata e salvare Benux, ora dilaniato da una guerra per il potere che rischia di condannare tutte le creature magiche all'estinzione.




La mia Recensione:



Penso che questa sarà la recensione più significativa e speciale di tutto il blog, non solo perché i personaggi e la storia in sé mi sono entrati nel cuore, ma soprattutto perché l'autrice di questo libro non è altro che Giulia, la mia migliore amica e sorella acquisita. Conosco questa bellissima personcina da ormai 17 anni e non ho dubbi nel dire di sentirmi molto fortunata ad averla nella mia vita ; è bello avere tanti amici, tante conoscenze e tanti legami, ma nulla è più bello di avere una persona che ti conosce per filo e per segno, che per ogni cavolata o sclerata ti fa compagnia senza esitare, anche quando magari si trova dall'altra parte del mondo! Mi piace definire questo rapporto  come una amicizia "senza filtri", genuina .. VERA!
 Detto ciò mi sembrava del tutto obbligatorio scrivere questa recensione in nome del nostro legame.
Perciò direi .. Pronti via! Tante sono le parole che potrebbero descrivere questa storia, ma io sono dell'idea che il tutto possa essere riassunto e concentrato in due paroline magiche: La prima è Semplicità , l'elemento con cui si apre la storia ... una semplicità talmente bella e pura da essere poi trasformata in bellezza e magia. 
La nostra protagonista Serena all'inizio, incarna del tutto questo concetto; parliamo infatti di una ragazza di 18 anni, studentessa, amica, fidanzata, figlia, sognatrice, speranzosa insomma portatrice di tutte quelle qualità che ognuno di noi ha o ha avuto nella propria vita.
Molti pensano che essere semplici significhi unicamente essere normali, io invece credo la semplicità sia l'anticamera della meraviglia, quello stato di purezza destinato a trasformarsi e ad maturare.



"Tutto il mondo vive, continua a vivere malgrado le nostre scelte, i nostri timori, i nostri scontri, i nostri amori...
Tutto tende verso la perfezione, verso qualcosa di superiore...
E io? Io a cosa tendevo?"

Questa storia parla anche di CORAGGIO.

Quante volte non sappiamo che via percorrere? quali scelte prendere? Ebbene, il personaggio di Serena grazie alla sua forza di volontà,  riesce ad capire quale sia la sua strada, anche se questa è completamente diversa e complessa delle altre. Riesce a maturare facendosi carico delle proprie scelte, fregandosene di ciò che pensano gli altri e semplicemente lasciandosi andare a ciò che dice il suo cuore. 
Con uno stile denso e ricco di intrecci, miscele di magia e mondi incantati, si riesce ad entrare a stretto contatto con i diversi personaggi e ad immedesimarsi in modo semplice e genuino.  La giusta dose di azione, amore, mistero e incanto rende il tutto molto scorrevole, dando cosi forma ad una lettura piacevole e molto coinvolgente.
Per chi come me è un appassionato malato di fantasy, allora troverà interessante la descrizione molto accurata dei diversi personaggi e delle loro caratteristiche che li rendono tali. Tra stregoni e fate, si incontreranno anche con altre creature mitologiche come i Centauri, Sirene e streghe.
Amerete il personaggio di Titania, invisibile ma allo stesso tempo sempre presente per proteggere il suo popolo e la sua erede Serena. Il rapporto che si instaura tra questi due personaggi, nonostante avvenga tramite un diario, è talmente forte e sincero da ricordarmi il legame tra la fata Crysta e la fata Magi Luna del cartone animato Fergully - "Look for the hero inside yourself"( ho adorato questo film da piccola! Fatemi sapere se anche voi lo avete visto ^_^) dove la forza in se stessi è la magia più potente di tutte. Sarà proprio la potenza nata da questo legame che porterà Serena a combattere per il futuro di Benux e la sua gente.
Come avviene in tutte le belle storie, l'aspetto romantico non manca anzi è proprio da questo che tutta la storia ha inizio. Infatti Titania e il suo Lodovico saranno legati da un destino comune che porterà il loro amore oltre i limiti del tempo e della vita stessa. La leggenda di questi due amanti e del loro amore invincibile, lascerà un messaggio di speranza nel cuore della nostra protagonista, portandola così ad abbandonare le sue insicurezze, liberando i suoi sentimenti per il giovane Jonathan, futuro erede al trono di Benux.
Portatrice dell'elemento dell'aria, Serena riuscirà a dominare il suo potere imparando le arti della magia, diventando un tutt'uno con la sua anima leggera ma allo stesso tempo forte e devastante.
Per tutti coloro che sono alla ricerca di una storia ricca di avventura, magia, miti, diari perduti, leggende e romanticismo deve assolutamente dare una possibilità a questo testo. Caratterizzato da atmosfere quali  " Le cronache di Narnia" e  " Games of Thrones", lo scontro tra i due titani, Bene e Male, di cui sarete spettatori, vi coinvolgerà in tutti i modi possibili spingendovi così ad conoscere le anime dei nostri protagonisti in tutte le loro sfaccettature.
Personalmente uno dei personaggi a cui sono maggiormente legata è Lodovico; anche lui come Titania, sarà presente nella storia sotto forma di ricordi presenti in questo magico diario.
Disegno di Paolo Fraone
Il coraggio, la lealtà di cui è rivestito, lo renderà un esempio per tutti gli abitanti di Benux e soprattutto per il giovane Jonathan, pronto a seguire le sue orme e ad prendere il suo posto, portando avanti il regno con gli stessi valori e principi.

Non voglio fare nessun tipo di spoiler, primo perché sono una brava lettrice, secondo perché sicuramente Giulia mi taglierebbe la testa e io ci tengo molto alla mia testa, ma vi dirò che  Lodovico sarà quella figura misteriosa e affasciante, con una vita alle spalle ricca di sorprese e amore, che vi porterà a divorare completamente questo libro! (Sinceramente io non vedo l'ora di un seguito !!! )
In conclusione signori e signore, La figlia della Leggenda è un libro che deve assolutamente essere letto e non lo dico perché sono di parte ma perché ne sono totalmente convinta e lasciateli dire, di essere del tutto orgogliosa ad avere una migliore amica scrittrice; è stato un onore per me aver potuto anche se in piccola parte, far parte ed essere presente alla nascita del personaggio di Serena.
Giulia è stata e lo è tutt'ora un esempio di perseveranza e impegno per me. Nonostante le difficoltà, i tempi, i brutti periodi, sei riuscita a portare avanti il tuo sogno, regalandoci una storia incredibile e meravigliosa.
Spero di essere di nuovo al tuo fianco per un futuro nuovo libro!
Sono fiera di te, Ti voglio bene.

Marti

























6 commenti:

  1. Ciao! Non conoscevo questo libro, adoro il fantasy anche io e trovarne uno davvero coinvolgente, che non cada nei soliti clichè, non è facile. Non conosco il cartone da te citato xD ma comunque la trama del librosembra molto carina. Complimenti sinceri alla tua amica per la pubblicazione e a te per questa recensione! =)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

      Elimina
    2. Ciao ;) grazie mille per il commento! Ti consiglio sia il libro che il cartone animato! Ahaha è veramente bellissimo e commovente! Se sei interessata a prendere il libro se vuoi ti posso mandare il link del sito dove lo puoi trovare : ) fammi sapere!! Baciii

      Elimina
    3. sì, me lo segno, grazie!

      Elimina
  2. Ciao! Bellissima recensione, complimenti, si sente che l'hai scritta con il cuore ^_^ I veri rapporti di amicizia sono rari e bisogna tenerseli ben stretti..
    Io mi sono approcciata da poco al genere fantasy e devo dire che mi sta appassionando molto..naturalmente segno anche questo libro perché mi sembra molto promettente *_*

    RispondiElimina
  3. Ciao ;) per prima cosa ti ringrazio per il tuo commento e per le belle parole, inoltre ti dico che se ti stai approcciando al fantasy questo libro è perfetto, non è troppo lungo nè troppo pedante e ripetitivo. Se sei interessata ti posso mandare il link del sito che lo vende ;)
    Saluti !

    RispondiElimina